martedì 27 giugno 2017

Corno Piccolo - Diabolik (3L) + Kikos (2L) - 160m - VI+

Andiamo in fuga dal caldo per finire su una parete nord che d'estate, con il sole a picco, prende il sole senza scampo. In compenso siamo soli nella zona di montagna che ci siamo scelti, la roccia è fantastica e le temperature sono umane. La via è ben attrezzata, le soste abbastanza solide, l'arrampicata piacevole e con la giusta dose di pepe che insaporisce la giornata.


La bella placconata d'attacco della via

giovedì 15 giugno 2017

Corno Piccolo - F.I.R.S.T. - 250m - V+

Le idee erano tutt'altre, ma il sonno, l'ansia (mia e del socio), la cabinovia ancora chiusa, alcune congiunture astrali hanno dirottato le nostre aspirazioni arrampicatorie su questa via di Cantalamessa. Un itinerario non eccessivo ma da non sottovalutare.

Il grande tetto giallo prima dell'attacco della via e, in secondo piano, il mitico pancione

mercoledì 24 maggio 2017

Corno del Catria - Un Mercoledì da Leoni - 170m - VI+

Dopo una bella pausa dalle fatiche invernali si torna (finalmente) un po' in ambiente in un luogo che mi era completamente sconosciuto e che offre scorci sorprendenti e molto belli, lungo una via piacevole, no stress, dalla roccia, tutto sommato, accettabile.
Ovviamente la differenza la fa sempre la compagnia.

In vetta al Corno dopo aver arrampicato

martedì 14 marzo 2017

Valle degli Angeli - 650m - BS

Toccata e fuga con sci e pelli a Terminillo in solitaria per questa bella valle che nonostante non sia la sciata più lunga che si può trovare è piuttosto interessante per isolamento e panorami.

La valle degli Angeli vista dal rifugio La Fossa

lunedì 27 febbraio 2017

Monte Terminillo - Sperone a sx del Centrale - 170m - AD-

Con oggi pare che la stagione invernale, almeno per quanto riguarda le nostri latitudini, stia volgendo al termine. Stamattina ero partito poco motivato e gli obiettivi che mi ero prefissi sono saltati, sciolti come la proverbiale neve al sole.
Simone mi aveva proposto questa ripetizione e io ero tutto contento: l'avevo salita due volte slegato.
Stavo bello bello dentro la mia comfort zone.
Il seguito è stato un'altra storia proprio.